Il Venerdì Santo 10 aprile la Croce passerà tra le case degli abitanti delle parrocchie di san Nicolò, di Pescarenico e del Porto. Non essendo possibile per i fedeli recarsi in chiesa a venerare la Croce, saranno i sacerdoti a portarla dove la gente vive.
In un Venerdì Santo quanto mai inedito e non prevedibile, sarà questa l’occasione per rimettere al centro della vita e dell’esperienza di uomini e donne la Croce, che grazie al sacrificio di Cristo da strumento di morte è divenuta sorgente di vita, che dona redenzione, riconciliazione e salvezza a tutti gli uomini.

Per questo i sacerdoti della Comunità pastorale Madonna del Rosario gireranno in preghiera per le vie delle tre parrocchie (come da orari e percorsi indicati nell’allegato 2), da soli, in silenzio, portando con fede e devozione una croce.
Non sarà possibile accompagnare il sacerdote e nemmeno radunarsi davanti alle case per onorare il passaggio del crocifisso: ai fedeli è chiesto di affacciarsi alle finestre o ai balconi, seguire dall’alto il sacerdote con il crocifisso e pregare. Una preghiera semplice che esprime la convinzione che solo in Gesù vi è salvezza, vita e resurrezione: “O Dio, che hai dato gli uomini come modello di umiltà e di pazienza Gesù Cristo nostro fratello e nostro redentore morto in croce per noi, donaci di accogliere gli insegnamenti della sua passione e di condividere la sua gloria di Salvatore risorto che vive e regna nei secoli dei secoli. Amen”.

“In questo Venerdì Santo – spiega mons. Davide Milani – non noi andremo in chiesa da Gesù, ma è Gesù crocifisso che percorre le nostre strade, si lascia contemplare, ascolta le nostre preghiere, condivide i nostri dolori e le nostre preoccupazioni, ci invita a portare il nostro dolore e quello degli altri, sostiene la nostra pazienza nella fede e nelle prove”.

Sempre da casa sarà possibile seguire le due celebrazioni caratteristiche del Venerdì Santo: la celebrazione della Passione del Signore alle ore 15.00 (diretta su Unica Tv, www.leccocentro.it e www.leccofm.it) e la Via Crucis alle ore 21.00 (diretta su Unica Tv, www.leccocentro.it e www.leccofm.it).

Maggiori informazioni e tutti i dettagli sul sito www.leccocentro.it.