La prossima settimana rappresenterà per il Nuovo Aquilone una sintesi della programmazione ordinaria che inizia così in modo continuativo dopo essere stata protagonista durante il Lecco Film Fest 2021.

L’avvio delle proiezioni sarà il 16 settembre alle ore 21 e sarà la serata in cui verrà evidenziato il senso della presenza della sala e il ruolo che avrà per la comunità cristiana. 

Verrà proiettato un grande capolavoro d’autore “Fratello, dove sei?” di Joel e Ethan Coen, interpretato tra gli altri da George Clooney e John Turturro. Il nuovo Aquilone infatti proporrà film in prima visione senza dimenticare le opere più significative del passato.

Ospite della prima serata Francesco Ranieri Martinotti, presidente di Anac, l’Associazione Nazionale Autori Cinematografici che consegnerà il premio Carlo Lizzani (assegnato al Nuovo Aquilone in occasione della 78° Mostra internazionale del cinema di Venezia) ai veri vincitori, i 100 volontari della sala

La locandina della quattro giorni di inaugurazione del Nuovo Aquilone

Venerdì 17 settembre sarà ospite al Nuovo Aquilone Gianni Amelio con il suo ultimo film “Hammamet”, interpretato tra gli da Piefrancesco Favino. Questa serata evidenzierà una seconda dimensione della sala: la possibilità per il pubblico di dialogare con i grandi maestri e attori del cinema. 

Sabato 18 – in anteprima italiana (nel resto delle sale il film andrà a fine ottobre) – verrà presentato “L’uomo che vendette la sua pelle”, di Kaouther Ben Hania. In collegamento ci sarà l’attore protagonista (insieme con Monica Bellucci) Yahya Mahyni. Questo terzo appuntamento mostra come il Nuovo Aquilone spesso sarà protagonista del panorama italiano proiettando i film in anteprima, scelto da registi e produzioni come luogo in cui far debuttare in Italia le proprie opere.

Infine domenica 19 settembre, con ospite sul palco nel Nuovo Aquilone Sabrina Guzzanti con il suo film presentato in questi giorni al festival di Venezia  “Spin time, che fatica la democrazia!”, un lavoro che mette al centro temi di attualità come la casa, la giustizia, la carità e il patto sociale. È la nuova sala cinematografica di Lecco non mancherà di ragionare sui temi che animano la vita del nostro Paese. 

Per prenotare il proprio posto in sala e per restare aggiornati sui programmi delle proiezioni www.aquilonelecco.it. Per informazioni e richieste è possibile scrive all’e-mail info@aquilonelecco.it.

Sempre sul sito è possibile anche iscriversi alla newsletter che settimanalmente informerà sull’attività del Nuovo Aquilone.