Uno spazio compiti e … non solo

Da tempo la Parrocchia San Nicolò si interroga su come rispondere al meglio ai bisogni rilevati nel  territorio e su come promuovere al suo interno il senso di appartenenza ad una Comunità cristiana.  Focalizzandosi sulla fascia evolutiva, la prima agenzia interpellata è stata l’Oratorio. L’Oratorio San  Luigi, da alcuni anni, offre un servizio di doposcuola per i bambini delle elementari e i ragazzi delle  medie, sia italiani che stranieri.

Il servizio sarà rivolto ad un numero massimo di 40 famiglie del territorio inter-parrocchiale, per  poter rispettare le normative e i limiti imposti dalla pandemia in corso. Si articolerà in 4 pomeriggi e  verranno accolti i bambini/ragazzi segnalati direttamente dalla scuola, dai servizi sociali, ragazzi la  cui situazione familiare richiede un punto di accoglienza certo e sicuro di carattere temporaneo. Il  progetto sarà però aperto a tutti i ragazzi di questa fascia d’età (1^ elementare-3^ media). In  particolare si favorirà la presenza di minori italiani e stranieri affinché si attui nel concreto un  percorso di reciproca conoscenza e integrazione.

Sarà luogo dove si studia. L’attività principale sarà lo svolgimento dei compiti e dello studio, con  l’aiuto e l’assistenza di un educatore qualificato coadiuvato da un gruppo di volontari (ex insegnanti, genitori, studenti), e con la supervisione di una psicologa, coordinatrice del servizio. 

Sarà luogo di socializzazione. L’approccio didattico verrà inserito in un approccio educativo ad  ampio respiro: l’attenzione sarà rivolta al singolo ragazzo, alla valorizzazione delle sue risorse e al  loro potenziamento attraverso attività ludico-ricreative.

Per poter effettuare l’iscrizione al servizio è NECESSARIO fissare un appuntamento con la coordinatrice poichè non è possibile accedere liberamente ai locali dell’oratotorio.

In allegato la brochure con la scheda per l’iscrizione.