Antonio Albanese, attore, regista e olginatese di nascita, torna a Lecco. Albanese è ospite domani sera, martedì 11 gennaio, del cinema Nuovo Aquilone in occasione della proiezione alle ore 21 del film Come un gatto in tangenziale, ritorno a Coccia di morto. Il film con la regia di Riccardo Milani fa parte del ciclo “Sorridere” del cineforum del Nuovo Aquilone.

Per Antonio Albanese si tratta di un ritorno al Nuovo Aquilone che lo aveva ospitato prima dell’inaugurazione della sala in estate, in occasione del Lecco film fest: «È un segnale fantastico quando in un periodo di chiusure un luogo, per di più, di cultura riapre, con le forze della sua comunità e dei volontari che partecipano attivamente», aveva detto entrando emozionato nella sala e  lascando l’autografo sulla porta della sala di proiezione del Nuovo Aquilone a indelebile memoria.

Il film

Il secondo capitolo di inizia con Monika (Paola Cortellesi) è appena stata arrestata perché le sue sorelle gemelle cleptomani hanno nascosto la loro ultima refurtiva in un locale di sua proprietà. L’unica persona che può aiutarla è Giovanni (Antonio Albanese), l’intellettuale progressista con cui ha avuto tre anni prima una breve relazione. Giovanni riesce ad ottenere per lei una conversione di pena, dal carcere ad una parrocchia di periferia molto impegnata nel sociale, ma la parrocchia sorge proprio accanto al nuovo polo culturale che Giovanni sta contribuendo a lanciare, e la presenza costante di una “coatta della borgata Bastogi” come Monika risulta oltremodo imbarazzante per il politico radical chic con nuova fidanzata cacciatrice di sponsor.

Biglietti

Oltre che per gli abbonati al cineforum, i bigliettisi possono acquistare in sala il giorno della proiezione oppure online al seguente indirizzo: https://www.aquilonelecco.it/acquista-online/

Per ulteriori informazioni invitiamo a consultare il sito https://www.aquilonelecco.it/ e lì ad iscriversi alla Newsletter settimanale